Miscellanea
2 settembre 2012
500 SCARPE ROSSE – Contro la violenza sulle donne
21 settembre 2013
Show all

3° Festival Fotografico Italiano – Busto Arsizio

TERRE, IDENTITA’, LAVORO

 
13 ottobre – 25 novembre 2012

La fotografia racconta l’agricoltura
Un nuovo libro della collana AFI e una mostra di otto autori: Virgilio Carnisio, Duccio Nacci, Paolo Simonazzi, Claudio Argentiero, Mario Vidor, Giovanni Mereghetti, Davide Niglia, Roberto Bosio.
L’Italia è riconosciuta per la qualità dei prodotti alimentari, per gli ampi paesaggi agresti, per il connubio uomo ambiente, per le testimonianze storiche che caratterizzano e identificano il paesaggio, sempre più a rischio per la lenta e inarrestabile perdita delle agrobiodiversità, della cementificazione, della forte antropizzazione e urbanizzazione, e l’abbandono delle campagne, con una rilevante perdita anche del valore economico.
Rendere valore alla Terra, significa ritrovare una forte identità, pensando alla campagna come opportunità di vita, facendo risaltare gli elementi che caratterizzano la cultura del territorio nei suoi più vari elementi, come le acque, le fattorie, le colture, la vegetazione, gli scenari e l’uomo, nel suo lavoro quotidiano.Il paesaggio muta per il continuo intervento dell’uomo, che modifica i tratti originari, adattando il suolo alle proprie esigenze tracciando nuovi disegni. Si possono cogliere così linee ordinate, profili ondulati, specchi d’acqua, geometrie e forme astratte, che si ritrovano spesso nel volto di donne e uomini che della campagna hanno fatto la propria vita.
L’indagine fotografica proposta in questa mostra da otto autori che si sono confrontati sul tema, esplora vari aspetti del mondo agricolo, che colgono la varietà dell’agricoltura moderna,cercando di coglierne l’anima, le singolarità e le atmosfere, in un susseguirsi di vedute e storie di vita

autori: Duccio Nacci, Claudio Argentiero, Virgilio Carnisio, Giovanni Mereghetti, Davide Niglia, Paolo Simonazzi, Mario Vidor
© 2012 AFI – Archivio Fotografico Italiano
Edizioni Punto Marte
ISBN 978-88-95157-42-9